Toscana Produzione Musica è Centro di Produzione Musicale riconosciuto dal Ministero della Cultura per il triennio 2022-2024. Pensato come luogo di incontro e sviluppo tra percorsi progettuali ed esperienze diverse ma complementari, lavorerà a partire dai territori di riferimento con la costante esigenza di creare un humus fertile per la musica, sia dal punto di vista della ricerca, che da quello della creazione artistica, per dar vita a processi e percorsi musicali rilevanti tanto per i musicisti quanto per la crescita culturale di pubblici eterogenei e curiosi.

Toscana Produzione Musica è progettato come Centro diffuso: Firenze quale punto base del lavoro di progettazione, confronto, creazione e visibilità, ma anche e soprattutto cuore nevralgico di un sistema pulsante che lavori in maniera organica su una rete di spazi, territori e relazioni. Sull’asse Firenze – Cascina (Pisa) verranno sviluppati progetti che rispondano a funzioni differenti, in modo da non replicare format ma progettare in maniera da valorizzare i contesti, le energie e le esigenze peculiari e coinvolgendo nell’arco di un percorso triennale sempre più realtà della costellazione toscana, nazionale, internazionale.

Il centro lavorerà per una visione artistica aperta e costruttiva che ha oggi la possibilità di divenire produttiva e continuativa per portare nuovo ossigeno a un panorama infragilito dagli anni della pandemia ma anche da sfide legate alle nuove tecnologie non sempre percepite come valorizzanti delle produzioni creative e dei beni immateriali e intellettuali. Elemento fondamentale per la progettazione del centro è l’alto livello qualitativo delle produzioni e del rapporto tra eccellenza della forma – anche dove questo significhi alto livello di preparazione tecnica e consapevolezza dei musicisti – e l’urgenza e la profondità delle idee e dei valori contenuti nei progetti.